Dedicato a mia figlia di 3 anni Giada,

 “Con tutto l’Amor del mio Cuor che se potesse

 per Te

muoverebbe il Ciel e le altre Stelle”

 

drago-giada-birmana

Una nuova varietà di Giada valutata più della Giada Imperiale: Giada Bambina!

E’ Lei la Gemma del Paradiso.
Per migliaia di anni la Giada è stata desiderata dagli uomini ed ha un significato speciale, soprattutto in Asia e in Liguria. E’ la Pietra di Marzo del Mystical Birthstone e viene solitamente regalata per il dodicesimo anniversario di nozze.

E’ Lei la Gemma che alle aste fa spesso parlare di sé, spuntando prezzi inverosimili. Nel Novembre del 1997, la celeberrima Doubly Fortunate, composta da meravigliose perline di Giada, fu battuta da Christie’s Hong Kong a soli 9,3 milioncini di dollari..

Ma la più incredibile delle varietà di Giada non proviene ne’ dalla Birmania, ne’ dalle migliori aste di gioielli, bensì proviene direttamente da Genova. La sua storia non inizia 5000 anni fa, come quella della Gemma omonima, ma inizia il meraviglioso pomeriggio del 27 settembre 2013 in quel di Genova.
Ed è definitivamente lei la più incantevole varietà di Giada: Giada Bambina!

Le miniere di Giada sono in tutto il mondo, ma Gemme di alta qualità sono davvero rare.
Per ben 5000 anni in Cina la Nefrite è stata scambiata per Giada, finché nel 1784, i cinesi scoprirono in Birmania (attuale Myanmar) una miniera spettacolare, subito apprezzata dall’imperatore cinese Qianlong. L’imperatore (da cui viene il nome della Giada imperiale) ordinò che tutto il grezzo fosse portato a Pechino.
Per questo motivo possiamo dire che i primi ad essersi adornati con la Gemma del Paradiso e ad averla usata come arma o come attrezzo non furono i cinesi, bensì furono gli abitanti del Guatemala.

Dove trovare la Giada e dove trovare Giadina

Attualmente il regno della Giada è in Birmania, ad Hpakan o Hpakant, Kachin State, dove solo i più temerari osano entrare a causa delle impervie condizioni del terreno.
Nella mattina del 22 novembre 2015, un’enorme frana ha ucciso 116 persone. Inoltre, vicino alla miniera, si sono contati almeno un centinaio di dispersi.

Attualmente il regno di Giadina invece è in uno scenario molto più confortante, cioè all’asilo, dove impartisce le prime lezioni gemmologiche alle compagne.

goccia_giadeite-giada-birmana

jade-giada

Giadina, il Tuo mondo è pieno di colori!

Ma quanti colori possiamo annoverare nella Giade?

Non è solo il verde imperiale a far parlar di se’. Infatti, il color lavanda rende la Jade Lavander una tra le varietà più preziose e ricercate dal mercato.

Ma tale meravigliosa Gemma appare in natura anche nera, come succede in Guatemala, a Motaga Valley. Qui è stata riaperta una miniera di Giada Nera dal lustro molto bello. La varietà nera, chiamata Maya Black, ha avuto un’impennata di vendite negli ultimi anni.

Il ventaglio di colori con cui le Giade appaiono al mondo non si ferma certo qui, dato che queste meravigliose Gemme hanno un nutrito range di colori.

Ai tempi della conquista del Messico da parte del condottiero spagnolo Hernan Cortes, il quale distrusse l’impero azteco per sottometterlo alla Spagna, la Giada era così altamente valutata dagli Aztechi da costare molto più dell’oro. Nonostante siano passati centinaia di anni dai tempi dei Conquistadores, il concetto a Genova rimane sempre invariato: la varietà Giada Bambina vale molto più di tutto l’oro del globo terracqueo.

La Gemma che scaccia il malocchio

Tra i tagli più caratteristici a cui le Giade sono sottoposte ci sono sicuramente gli Hololith (Gemme intagliate completamente da un singolo pezzo di grezzo) ed i cabochon per l’uso in anelli. L’hololith è solitamente intagliato per dare forma ad un  braccialetto. E’ di antichissime usanze e la sua estrema durezza permette di indossarlo anche in zone esposte ai colpi.
L’hololith si ritaglia una parte importante tra le più celebri leggende storiche delle Gemme. Infatti in Asia, per migliaia di anni, si è fortemente e scaramanticamente creduto che dal momento in cui si spezza un hololith inizino le peggiori sfortune. Certo è che per spezzare un bracciale così duro bisogna proprio essere poco fortunati..

Confucio stesso, con la sua grande saggezza, ci racconta di quanto i cinesi amassero le Giade, ma fu Xu Shen a fare la lista delle cinque virtù possedute da questa meravigliosa Gemma:
1) rettitudine
2) saggezza
3) coraggio
4) equità
5) benevolenza

giada-giadeite

Come trattare la Giada e come trattar Giadina

Abbastanza morbida da essere incisa e talmente resistente da sopportare le martellate, la Gemma del Paradiso si adatta bene a tutti i tipi di montature. Ma se ne possedete una con un bel colore centrale ed un colore poco omogeneo laterale, la montatura a sella, che dà vita al classico saddle ring, è sicuramente la più consigliata.

A differenza della grande durezza della Giada Gemma, la mia Giada Bambina è di notevole dolcezza e vuole tanto bene al suo pupà!

A te che sei il motore dell’amore del mio cuore

Pupa’

giada